Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

EnergiaVicina | 30/11/2020

Scroll to top

Top

Bollette appesantite dalle feste? Risparmia con i nostri consigli!

Bollette appesantite dalle feste? Risparmia con i nostri consigli!
Redazione

Le feste natalizie sono il periodo più bello dell’anno: la famiglia che si riunisce, il fascino degli addobbi e delle luci colorare, l’allegria che si respira nell’aria, il profumo invitante dei dolci e delle delizie che arrivano dalla cucina.

Le feste natalizie però sono anche il periodo in cui le bollette facilmente aumentano: i parenti si muovono attorno alla cucina e il frigo viene aperto e chiuso in continuazione; il termostato viene alzato dai membri più freddolosi della famiglia; le lavatrici da fare si moltiplicano; le luci degli addobbi spesso lasciate accese anche durante la notte consumano non poco; forno e fornelli fanno il resto.

Eppure, anche a Natale, bastano delle piccole accortezze per risparmiare quantomeno sulle bollette di luce e gas.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici, siamo certi che non sia necessario ricordarvi di far andare lavastoviglie e lavatrice solo a pieno carico: in questo periodo dell’anno, non mancheranno di certo piatti e vestiti sporchi da lavare. Potrebbe invece essere necessario prestare attenzione al frigorifero: aprirlo e chiuderlo in continuazione crea sbalzi termici, per cui cercate di tenerlo quanto più chiuso possibile e se dovete prendere gli ingredienti necessari per preparare i vostri dolci preferiti o mettere a posto la spesa per il pranzo di Natale, aprite lo sportello una volta sola per più tempo. Anche per il forno vale la stessa regola: tenete a freno la curiosità di chi entra in cucina e fate in modo che il forno resti chiuso, in questo modo potrete risparmiare sull’energia consumata ma anche sul tempo di cottura.

E per le luci di Natale?

Un modo per risparmiare è sicuramente quello di sostituire le vostre vecchie catene di luci a incandescenza con le più efficienti e sicure illuminazioni LED. Le luminarie di luci LED costano un po’ di più (se volete risparmiare potete comunque contare sugli store online) ma in compenso consumano di meno, durano di più e non si surriscaldano, quindi sono da preferire anche per una questione di maggiore sicurezza. Per le decorazioni da esterno, invece, il top in fatto di risparmio energetico lo potete avere acquistando delle catene di luci natalizie a energia solare.

Buona norma, in ogni caso, è ricordarsi di spegnere le luci di alberi e presepi durante la notte. Se volete essere sicuri di non dimenticarvene presi dall’euforia delle feste, potete optare per l’acquisto di un timer a cui collegare le luci, in modo che si spengano automaticamente.

Così facendo, potete stare certi di godervi le vostre vacanze di Natale, senza sorprese inaspettate per le bollette del mese successivo.

Shares
Share This